Comunicazioni

Non possiamo perdere tempo: il tempo è salute

L’alta attenzione della cittadinanza suscitata dalla nostra proposta ci da un’ulteriore spinta a perseguire l’obiettivo.

La questione ambientale, finora irrisolta, non può più essere rimandata.

Le centraline devono essere un primo passo per preservare l’ambiente e il diritto alla salute, un primo passo su cui non possiamo perdere tempo, perché in questo caso “il tempo è salute”.

La risposta del Sindaco Spagnuolo mostra come un ragionamento sia stato fatto e come l’Amministrazione comunale converga su quanto stiamo chiedendo.

Il Sindaco ha svelato la presenza del progetto di un centro di monitoraggio da realizzare nell’ex macello comunale di Avellino. Spagnuolo ha chiaramente affermato come si vogliano trovare soluzioni intercomunali.

Ora, però, bisogna agire con rapidità; urge riconvocare un tavolo con i Comuni che hanno sottoscritto il Protocollo d’intesa sul miglioramento della qualità dell’aria e tramutare in fatti, insieme alle altre Amministrazioni, ciò che oggi sono delle buone idee.

Chiediamo all’amministrazione Spagnuolo che ciò avvenga nel minor tempo possibile. Crediamo che nei prossimi 30 giorni si possa giungere a delle decisioni definitive e si possa proseguire con la fase operativa e di realizzazione delle decisioni prese.

Bisogna ridurre l’inquinamento, capendone la provenienza. Bisogna farlo presto. Non possiamo perdere tempo: Il Tempo è Salute.

“How dare you?”. L’emergenza climatica ad Atripalda

Oggi, 27 settembre, milioni di giovani di tutto il mondo hanno risposto con forza all’appello lanciato da Greta Thumberg. Il terzo Global Strike ha visto giovani e meno giovani di 160 Paesi del mondo manifestare in difesa del pianeta.

IDEA Atripalda al Climate Strike di Avellino

Anche Atripalda ha visto una grande partecipazione all’evento, con decine di ragazzi dell’Istituto Comprensivo “De-Amicis-Masi” che hanno popolato Piazza Umberto I e le principali vie cittadine di speranza verso il futuro.

Siamo felici per l’ottima riuscita della manifestazione, ma anche consci che l’allarme lanciato dai bambini atripaldesi non deve cadere nel dimenticatoio.

E’ il tempo di passare dalle parole ai fatti. A ragione di ciò chiediamo al Comune di Atripalda di dichiarare l’emergenza climatica. Proprio nella giornata di ieri Avellino ha fatto questo importante passo. Anche Atripalda deve fare la sua parte.

Al governo cittadino chiediamo un’azione di buon senso e di grande comprensione del momento storico che stiamo vivendo. Salviamo il nostro futuro, siamo ancora in tempo!

Buon anno scolastico da IDEA!

IDEA Atripalda, in occasione dell’inizio del nuovo anno scolastico, desidera augurare un buon anno a tutti gli alunni e tutte le alunne.

Un augurio al corpo docenti, che ha l’importante compito di accompagnare gli studenti e le studentesse e di educarli a guardare il mondo in maniera critica.

Un augurio agli studenti e alle studentesse che iniziano e che continuano il loro percorso di studi, nella speranza che questo anno possa arricchirli e farli crescere.

Un augurio ai dirigenti, e in particolar modo alla Dirigente Amalia Carbone, che da quest’anno inizierà il nuovo incarico e che avrà modo di interagire in sinergia con la nostra cittadina.

Buon primo giorno di scuola a tutti e tutte.

IDEA Atripalda

IDEA Blog

IDEA Atripalda è qualcosa di innovativo.
Da oggi su questo blog racconteremo e metteremo in circolo le idee.
Sarà un modo per confrontarci e per dire la propria, senza prevaricazioni ma cercando di trovare un percorso da fare insieme verso i nostri obiettivi comuni.

Questo è uno spazio libero anche per voi e per le vostre esigenze, inviate a ideaatripalda@gmail.com o sui nostri social le vostre idee, i vostri articoli, i vostri racconti, le vostre denunce.