Appello: restituite le bombole d’ossigeno!

Vogliamo cogliere l’occasione, utilizzando i nostri canali social, per evidenziare una questione importante. Riteniamo giusto unirci all’appello di molti farmacisti: bisogna riportare le bombole di ossigeno vuote in farmacia per evitare carenze nell’ossigenoterapia domiciliare.
Le bombole per l’ossigenoterapia domiciliare rappresentano uno dei primi presidi per i malati Covid-19, ma anche per tanti altri affetti da patologie respiratorie croniche.
Una volta esaurita, la bombola deve essere riportata tempestivamente alla farmacia, in modo che possa essere sanificata, riempita e messa a disposizione di altri pazienti.
È una grande responsabilità verso chi ne ha bisogno e per agevolare l’accesso ad un farmaco salvavita, qual è l’ossigeno terapeutico.
In questi momenti è importante fare fronte comune e cercare di essere utili alla comunità e questo è un modo per esserlo.